Crea sito
Slavery-equals-debt-1024x676

No al signoraggio bancario! Parte II

By intothepot, 04/25/2014

Qui, di seguito, linko degli articoli riguardanti il nostro sistema economico truffaldino e incostituzionale. Invito tutti a cimentarsi nella lettura: non abbiate paura di spendere qualche minuto per una buona informazione, è un qualcosa che riguarda tutti noi e più persone siamo a sapere di tale raggiro e più possibilità abbiamo di fermarlo!

“La struttura della truffa europea”

http://www.iconicon.it/blog/2013/01/la-struttura-della-truffa-europea/

“Modifica dell’articolo 81 della Costituzione Italiana: un altro pezzo di sovranità che se ne va”

http://ilnavigatorecurioso.myblog.it/2012/08/25/modifica-dell-art-81-della-costituzione-italiana-un-altro-pe/

“Lezione di economia”

http://ilnavigatorecurioso.myblog.it/2012/06/06/una-bambina-di-12-anni-da-una-lezione-di-economia-equa-ai-ba/

 

Una breve sintesi di ciò che io spero voi andiate a leggere:

La moneta-credito viene ad hoc trasformata in moneta-debito, le “nostre” banconote stampate da privati e proprietà di privati, la nostra economia basata sul debito, i governi nazionali non possiedono più la sovranità monetaria, la quale è in mano a potenti massoni, nonché banchieri privati. La fondamentale e schiavizzante caratteristica del debito è l’impossibilità di essere estinto. Politici corrotti che spalleggiano i banchieri ed economisti che non si accorgono della truffa, perché indottrinati nelle Università. Media in mano a privati, che al momento giusto sanno tacere e che ci distraggono con notizie “civetta”. Media che restano in silenzio davanti alla modifica della Costituzione.  La storia dei mezzi di informazione corrotti è vecchia tanto quanto la nascita della Terra.

La moneta cessa di essere uno strumento di scambio e diventa strumento di debito.

 debt-slave-handjob gimp ul

Il trucco dietro la giostra degli orrori è ora svelato. Qual è la prossima mossa? Restiamo consapevolmente sottomessi? La paura è troppa per trovare il coraggio di riprenderci ciò che è nostro? Restituiamo il vero valore al lavoro oppure facciamo trionfare il valore menzognero della moneta privata?

A noi la scelta.

 

Arielle T.

What do you think?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>